Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria
Direzione Generale

Perugia, 7 novembre 2003

“Dalla lettura d’alcuni brani di “Stanze Vuote” e di “Stanze Vuote, addio” mi sono resa conto della dimensione dei sentimenti positivi d’amore per la vita e per gli uomini che la spingono a scrivere.
Non mi sorprende il successo che Lei riscuote presso i giovani e l’interesse che le poesie ed i racconti suscitano in tutti coloro che si avvicinano alle Sue opere.
La serena compostezza dei sentimenti nella memoria della condizione dolorosa che Lei, coem altri, ha vissuto La onora.
La memoria del proprio e dell’altrui passato si trasforma in forza quando si sostanzia nella fede che gli uomini possono e debbano agire spinti dal desiderio di giustizia.”

IL DIRETTORE GENERALE
Anna Maria Dominici